5.4.15

Aprile. Una poesia di Juan Ramon Jimenez (1981 - 1958)

L'oro dell'ora
appena appena posa
la propria grazia sugli arbusti come
fosse bambino ancora,
e senza stancarli,
ma già in tutta la gloria
della sua vita, d'oro e di smeraldo.

E guarda, allegro, il cielo e la terra,
adolescente, appassionatamente.


Da Diario di un poeta sposato, 1916
Traduzione Salvatore Lo Leggio
Posta un commento

statistiche