12.4.15

Un punto nel tempo. Una poesia di Hugh Mcdiarmid (1892 – 1978)

Ora tu capisci come le stelle ed i cuori si uniscono l’uno con l’altra,
E come ora ci può essere una fine, ora un ostacolo
Come le dimore sconfinate, perfette ed inseparabili nello spirito,
Come ogni parte può essere infinitamente grande o infinitamente piccola,
Come la lontananza estrema non è che un punto, e come
Luce, armonia, movimento, forza 
Tutti identici, tutti separati, tutti uniti sono vita.

1 commento:

Paolo S ha detto...

Sembra il celebre concetto buddista di Itai doshin espresso in poesia. Stupendo

statistiche